Obiettivi formativi

Il corso di studi in Comunicazione e media contemporanei per le industrie creative (classe L-20), si propone di formare una figura professionale capace di agire nel mondo della comunicazione contemporanea e di rapportarsi in modo consapevole e maturo con il complesso universo della comunicazione contemporanea, con un'attenzione particolare al versante visivo, performativo e mediale. Il corso vuole garantire allo studente una formazione culturale che unisca alle decisive competenze storico-teoriche un tipo di formazione professionale in grado di favorire il diretto confronto con il mondo dell'industria creativa e culturale.

 

In linea con la definizione, ampiamente condivisa a livello internazionale, offerta dal Department for Culture, Media & Sport (DCMS) del governo britannico, "le industrie creative originano dalla creatività individuale, dall’abilità e dal talento; hanno un potenziale di creazione di ricchezza e di posti di lavoro che si realizza attraverso lo sviluppo della proprietà intellettuale. Le industrie creative includono pubblicità, film e video, architettura, musica, arte, spettacolo dal vivo, computer e videogame, editoria, software, design, tv e radio, moda."